FIV

FIV= Feline immunodeficiency Virus, immunodeficienza virale felina

 Sindrome da immunodeficienza felina assai paragonabile all’immunodeficienza umana.

Va immediatamente precisato che la MALATTIA NON CONTAGIA IN ALCUN MODO L’UOMO.

Il virus della FIV aggredisce il sistema immunitario del gatto e lo rende soggetto a molteplici malattie.

Il contagio avviene attraverso le ferite da morso tramite la saliva del gatto infetto a contatto con il sangue del gatto sano. Per questo alcuni sostengono che il contagio possa avvenire tramite un uso promiscuo delle ciotole, ma la quantità di saliva sembra in questo caso non essere sufficiente se viene mantenuta un’igiene di ordine comune.

SINTOMI E DANNI

I gatti aggrediti dal virus della FIV, spesso non presentano immediatamente una sintomatologia, ma nel medio e lungo periodo possono essere soggetti a :

  • Infezioni respiratorie
  • Infezioni delle vie urinarie
  • Dermatiti acute
  • Gengiviti, stomatiti e fauciti
  • Perdita dell’appetito e conseguente dimagrimento
  • Ingrossamento dei linfonodi
  • Letargia
  • Grave e continua dissenteria
  • In tutte queste sintomatologie il gatto FIV+ risulta resistere agli antibiotici ed alle cure in generale

CURE

La FIV è incurabile, negli anni si è giunti a discreti risultati di mantenimento attraverso l’interferone che funge da immuno modulatore ed aiuta il gatto a difendersi dall’attacco del virus, in quanto si pone nelle membrane della cellula e interferisce con l’attacco dei virus.

Spesso i gatti immunodepressi hanno una forte capacità di resistere moltissimi anni e convive con il progredire della malattia.

COME SI SCOPRE

 Il gatto manifesta una delle malattie collegata alla FIV ed è refrattario alle cure, si effettua un test sierologico e risulta che nel sangue esistono gli anticopri al virus.

VACCINAZIONI

Purtroppo nel gatto, come nell’uomo non esiste alcun vaccino per la FIV

PER FIV / FELV IL PERIODO DI INCUBAZIONE è DI CIRCA SEI MESI E PERTANTO IL TEST ANDREBBE RIPETUTO, UNA VOLTA CHE IL GATTO è FUORI DAL RISCHIO CONTAGIO, DOPO QUESTO PERIODO.